L’abito: una risorsa, un investimento.

21 Giu

L’idea di cambiare il nostro abito o altro capo d’abbigliamento è frequente.

 Ogni anno c’è l’ossessione di mutare il nostro stile per l’avvento della nuova moda , del nuovo costume o tendenza., ma questo genere di pratica non è stata impigata in anni passati . Non si tratta certo dell’era paleozoica , ma di un’era vicina a noi dove l’uso corrente del vestito o altro simile era fondamentale e bisognava in ogni modo preservarlo. Le modalità per farlo non era quelle attuali ma si trattava di realizzare un capo di ottima fattura, con stoffe pregiate che avessero insito il senso del surevole e costante. L’abito era indossato e poi passava di generazione in generazione , viaggiava , ” partecipava ” alle aste più rinomate del paese ed era inteso come un vero investimento. Non penseremo mai oggi di indossare una gonna della nonna o un pantalone della mamma, ciò ci sembrerebbe fuori luogo e demodè; ma non è affatto così che bisogna intendere l’abito : è pur sempre una risorsa, un proseguo delle nostre radici e identità familiari. Non dimenticate il valore prezioso di un abito , siate conservatori …dell’ abito

( fonte http://www.abitiantichi.it/presentazione.html)                                                                                            

    Roberta Santoro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: