GOD SAVE MICK JAGGER!

4 Ott

Un personaggio di un film una volta ha detto: “Credete che Mick Jagger possa continuare a fare la rockstar anche a 50 anni?”. Si può pensare agli anni 2000 come il rantolo della morte, l’ultimo annaspo e singulto del rock n’roll. Forse si, forse no. Ad ogni modo, nel bene e nel male, siamo arrivati al 2012 e sir Michael Philip Jagger è arrivato all’età di 69 anni proponendoci una nuova raccolta composta da 50 canzoni + due inediti, intitolata “ Grrr!”, in uscita il 12 e il 13 novembre in onore del 50° anniversario delle pietre rotolanti. Ma non è finita qui! Il cofanetto, disponibile anche in vinile, uscirà in corrispondenza con quattro esibizioni dal vivo annunciate a Londra e a New York. Ebbene si, credo proprio che Mick Jagger continui a dare vita al rock n’roll, e non all’età di 50 anni, ma bensì 70! Un uomo che racchiude in sé trasgressività, carisma e sensualità. Leader del gruppo storico che riuscì a reinterpretare una musica chiaramente sexy come il blues e renderla rock negli anni fondamentali per la musica ma non solo. Gli anni ’60 infatti possono essere considerati come un enorme parco che racchiude in sé i mondi dell’arte, della musica e della moda e che al giorno d’oggi molti avrebbero voluto vivere. Un epoca in cui entrano in rapporto stili differenti. C’era chi parteggiava per l’innocente Gigliola Cinquetti e chi invece per l’energica Rita Pavone; chi per i Beatles e chi per i Rolling Stones. L’epoca dei giovani al centro del mondo, che ricercano nelle figure dei miti musicali la loro identità esternata attraverso l’abbigliamento e la moda. Mick Jagger, con la sua sfacciata e scandalosa reputazione divenne uno dei miti più inseguiti da ragazzi e ragazze, emblema della ribellione contro le istituzioni ed anche un importante icona di stile. Un corpo esile che trasuda sensualità attraverso jeans, leather pants o t-shirt skinny, uno stile definito dalla stessa rivista “ Vogue” British-Rocker-Chic: elegantemente graffiante.

Basta bla bla bla, fermate le vostre vite per soli 4 minuti e guardate il live qui sotto! Rock on!

Elena Usai

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: